SCUOLA MEDIA BRUSNENGO - ORARIO E INDICAZIONI

Pubblichiamo l'orario e le indicazioni sulle misure da osservare per il rientro in classe

Data:

mercoledì, 09 settembre 2020

Argomenti
Notizia
mmbrusnengo.JPG

Pubblichiamo l'orario per il primo giorno di scuola e le indicazioni da rispettare per un rientro in sicurezza

ORARIO 1° GIORNO A/S 2020– 2021 : LUNEDI' 14 settembre 2020

Scuola Media "Giovanni XXIII" di Brusnengo

 

  ORE Classe I A Classe I B Classe II A Classe III A

LUNEDI

14-set-20

1 8-9 Gaeta (italiano) Raniero (matematica) Furlan (italiano) Musso (religione) / Alternativa
2 9-10 Gaeta (italiano) Raniero (matematica) Bertone (inglese) /Musso (religione) Furlan (geografia)
3 10-10,55 Musso (religione) / Alternativa Gaeta (italiano) Furlan (italiano) Raniero (matematica)
  Intervallo        
4 11,10-12 Furlan (italiano) Gaeta (italiano) Raniero (matematica) Bertone (inglese) /Musso (religione)
5 12-13 Gaeta (italiano) Musso (religione) / Alternativa Raniero (matematica) Furlan (geografia)

 

MATERIALI DA PORTARE IL 1° GIORNO
CLASSE 1°A
ITALIANO = fogli a righe con i buchi, il libro Il grillo parlante (volume grande)

RELIGIONE = Libro di testo e 1 quaderno righe

CLASSE 1°B
MATEMATICA = 1 quadernone a quadretti
ITALIANO = fogli a righe con i buchi, il libro Il grillo parlante (volume grande)
RELIGIONE = Libro di testo e 1 quaderno righe
CLASSE 2°A
ITALIANO = (grammatica: quaderno dei compiti + libro Il grillo parlante
INGLESE = il quadernone della classe I con i compiti svolti
MATEMATICA = Consegnare i compiti assegnati e svolti su fogli protocollo o comunque separati
+ portare quadernone a quadretti nuovo o dello scorso anno
+ libro di aritmetica di 1°
CLASSE 3°A
RELIGIONE = libro di testo e 1 quaderno righe
GEOGRAFIA = quaderno dei compiti con i compiti svolti + libro "Geografia mi piace" di classe 2°
MATEMATICA = 1 quadernone a quadretti
INGLESE = il quadernone della classe II con i compiti svolti

 

INDICAZIONI PER LA SICUREZZA NELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE

 

Compatibilmente con la situazione di emergenza in corso, al fine di creare condizioni di massima vivibilità durante l’attività didattica e tutelare la salute di alunni, delle famiglie e del personale scolastico, si condividono le seguenti norme premesso che come prima indicazione si invita chiunque entri nell’edificio scolastico ad adottare comportamenti responsabili e cauti, e che le presenti indicazioni sono da considerarsi suscettibili di variazioni e/o integrazioni nel corso dell’anno scolastico, conformemente a quanto verrà eventualmente disposto dalle autorità sanitarie competenti.

 

A CASA

  • Le famiglie a casa devono misurare la temperatura ai propri figli che deve essere inferiore ai 37,5°C  per l’accesso alla Scuola. Nel caso in cui si rilevino, in assenza di febbre, sintomatologie riconducibili al Covid è opportuno tenere a casa l’alunno,

 

A SCUOLA

  • Gli alunni in arrivo con lo Scuolabus saranno accolti dal collaboratore scolastico in servizio al cancello d’ingresso e suddivisi per classi, distanziati, seguendo le indicazioni di percorso del collaboratore entreranno, provvisti di mascherina, e attenderanno il suono della campanella,

  • gli altri alunni saranno accolti dai docenti in servizio al primo modulo al cancello d’ingresso e, suddivisi per classi, distanziati, seguendo le indicazioni di percorso dei docenti, dovranno entrare, provvisti di mascherina, e raggiungere le rispettive classi,

  • nelle giornate in cui vi è la mensa, gli alunni che accedono al servizio devono essere già provvisti di buono pre-compilato che verrà da loro inserito all’interno della cassetta della propria classe disposta all’ingresso dell’aula. L’operazione deve avvenire cercando di evitare assembramenti,

  • qualora l’alunno/a abbia necessità di portarsi a scuola il telefono cellulare dovrà segnalarlo all’insegnante all’inizio delle lezioni, impegnandosi a tenere il dispositivo spento e riposto all’interno del proprio zaino. In caso di uso improprio o di disturbo delle lezioni il telefono verrà sequestrato e verranno convocati i genitori per la restituzione, contestualmente all’irrogazione di specifica sanzione disciplinare nei confronti dell’alunno/a, 

  • all’interno dell’edificio scolastico e negli spostamenti alunni e personale devono rispettare la segnaletica anti-Covid,

  • gli alunni accedono alla Scuola con mascherina e la utilizzano in tutte le situazioni di spostamento, mentre nel lavoro seduti  al banco possono non farne uso,

  • all’ingresso in classe alunni e docenti devono igienizzare le mani,

  • l’igienizzazione delle mani deve avvenire ogni qualvolta ci si sposta in un altro ambiente (laboratorio, bagno, spogliatoio, …),

  • gli alunni devono curare di mantenere la posizione del banco avendo come riferimento l’adesivo tondo verde posizionato sul pavimento, pertanto non sarà possibile effettuare attività di gruppo,

  • quando gli alunni vengono chiamati alla lavagna o alla cattedra devono rispettare il distanziamento dall’insegnante e dai compagni osservando le linee demarcata a terra con i nastri adesivi,

  • l’accesso al bagno avviene in modalità contingentata previa sanificazione delle mani; se però l’alunno arrivato al bagno vede che ci sono già due persone all’interno attende in corridoio che almeno una delle due esca, mantenendo la distanza di sicurezza (segnalata a terra) da altre persone eventualmente già in attesa. Al rientro in aula le mani dovranno essere sanificate. Ogni alunno dovrà avere un piccolo asciugamano personale, che verrà riposto nello zaino e non potrà essere condiviso,

  • gli alunni verranno tempestivamente formati circa il protocollo di sicurezza da rispettare in ambito scolastico al fine di tutelare la salute di tutti,

  • gli ambienti di lavoro saranno arieggiati frequentemente e ad ogni cambio orario.

 

MATERIALI

  • Non è consentito condividere qualsiasi tipo di materiale: i ragazzi dovranno essere dotati di propri quaderni, libri, cancelleria che dovranno sempre portare a Scuola e riportare a casa al termine delle lezioni,

  • fino al termine dell’emergenza non sarà consentito l’utilizzo degli armadietti e non sarà possibile lasciare a scuola libri o altri oggetti,

  • la documentazione cartacea (diario, verifiche, circolari) in distribuzione alunni e famiglie sarà  consegnata ai ragazzi con l’utilizzo di guanti da parte del personale scolastico,

  • l’uso di oggetti di proprietà della scuola avviene solo dopo igienizzazione degli stessi,

  • non sarà consentito l’uso dei distributori di bevande e merendine che i ragazzi dovranno eventualmente portare da casa. La merenda sarà consumata al posto,

  • non è consentito lo scambio di cibarie e bevande.

 

AVVERTENZE PARTICOLARI

  • In ogni momento del tempo scuola gli alunni e il personale scolastico dovranno mantenere il distanziamento sociale e l’uso delle mascherine nelle situazioni di spostamento,

  • gli intervalli verranno effettuati preferibilmente all’esterno, dopo aver consumato la merenda in aula,  facendo uso di mascherine; in caso di brutto tempo le classi saranno suddivise in due gruppi, divisi comunque per classe, che svolgeranno gli intervalli nei due atrii al primo piano e al pian terreno al fine di aumentare il distanziamento sociale,

  • l’accesso alla mensa avverrà per gruppi classe e verranno assegnati posti fissi. La distribuzione del pasto avverrà direttamente al posto,

  • secondo le disposizioni vigenti al momento, per quanto attiene all’attività motoria gli alunni dovranno recarsi a Scuola già in tuta portando il solo cambio delle scarpe. Allorché le norme di sicurezza lo consentiranno si tornerà all’uso degli spogliatoi,

  • il rientro a scuola dopo assenza per malattia superiore a tre giorni è consentito solo con presentazione di certificato medico; in caso di assenza per altre ragioni la famiglia è tenuta se possibile a informare la scuola in anticipo mediante comunicazione scritta sul diario, o - in caso di eventi imprevisti - a comunicare tempestivamente il motivo dell’assenza telefonicamente o via mail,

  • l’accesso agli ambienti della scuola è consentito a visitatori esterni in casi di imprescindibile necessità, unicamente con preavviso e su appuntamento. Il visitatore sarà tenuto a rispettare le norme di sicurezza. Si ricorda comunque che per colloqui e contatti con gli insegnanti dovranno essere privilegiate modalità di comunicazione a distanza,

  • gli alunni dovranno rispettare in modo preciso e rigoroso tutte le norme codificate (entrata/uscita/svolgimento intervalli/mensa…)  per poter garantire la sicurezza di tutti. Il mancato rispetto delle regole fissate e condivise potrà dar luogo a immediati provvedimenti disciplinari anche gravi per ragioni di sicurezza.

 

PROCEDURE IN CASO DI MALESSERE A SCUOLA  

 

  • In caso di infortunio, o di malessere non riconducibile alla sintomatologia COVID, gli alunni che avranno necessità di appartarsi o uscire temporaneamente dall’aula potranno utilizzare l’infermeria al piano terreno.

 

Premesso che il referente scolastico per  COVID-19  della Scuola Media di Brusnengo è la  prof. ssa Furlan Silvia,

  • in caso di sintomi riconducibili al COVID (temperatura oltre 37,5°C, tosse, cefalea, sintomi gastrointestinali (nausea/vomito, diarrea), difficoltà respiratorie, brividi, rinorrea/congestione nasale, perdita o diminuzione di gusto/olfatto), come dal Rapporto ISS – Indicazioni operative di venerdì 21 agosto 2020, l’alunno, con mascherina, verrà accompagnato in apposito locale (AULA COVID – pian terreno) nel rispetto delle procedure di sicurezza indicate dal Ministero della Salute, e assistito dal personale in servizio fino a quando non sarà affidato al genitore/tutore legale, mantenendo, ove possibile, il distanziamento fisico di almeno un metro e la mascherina chirurgica. Nel caso in cui l’alunno, per lo stato di salute, non possa tollerare la mascherina il personale farà rispettare l’etichetta respiratoria (tossire e starnutire direttamente su di un fazzoletto di carta o nella piega del gomito).

Il referente scolastico COVID-19 o, qualora fosse non in servizio, altro componente del personale scolastico, telefona immediatamente ai genitori/tutore legale, che, prelevato il proprio figlio/a da scuola, devono contattare il proprio pediatra di libera scelta o il medico di medicina generale per la valutazione clinica del caso.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi e analizzare il traffico.

Altri dettagli